#TripleteDay- La rimonta e la prova di forza di Kiev

Nulla è impossibile se ci credi davvero fino in fondo, nella rassegna dei ricordi a dieci anni di distanza dal Triplete nerazzurro, la rimonta di Kiev contro la Dinamo rappresenta uno snodo fondamentale che lancia definitivamente l’Inter verso la stagione della svolta.

Una qualificazione che sembrava compromessa dopo il gol dell’odiato rivale Shevchenko, eppure nulla è impossibile. La porta stregata, fino agli ultimi minuti, tesi, nervosi. I nerazzurri di Josè Mourinho tirano fuori gli attributi e grazie alle reti di Milito e Snejder ribaltano incredibilmente il risultato. Quando tutto sembrava perso, l’Inter è riuscita a ribaltarla, ha vinto il coraggio e la sana follia degli uomini di Josè Mourinho…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.