Allenatore Juventus 2024-2025, il borsino

A circa due mesi dalla fine del campionato, non è ancora chiaro chi sarà l’allenatore della Juventus nella prossima stagione. A giugno la dirigenza bianconera farà sicuramente delle riflessioni, valutando se confermare o meno Allegri. Se da un lato il tecnico toscano riuscirà, salvo sorprese, a garantire la qualificazione alla prossima Champions League, dall’altro la Juventus è uscita già dalla corsa scudetto con largo anticipo. Se quest’ultimo fattore avrà un peso maggiore nelle valutazioni della società, si potrebbe decidere di cambiare.
In caso di ribaltone in estate, il primo nome sul taccuino è quello di Thiago Motta. L’ex mediano si sta guadagnando l’attenzione di diverse squadre per quello che sta facendo a Bologna. Più suggestivo, ma anche più complicato, il ritorno di Antonio Conte. Restando agli italiani, non sono da escludere le piste che portano a De Zerbi, Palladino e Farioli. Difficile arrivare a Xabi Alonso, mentre al momento non trovano riscontro le idee Mourinho e Sarri-bis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *