Serie A, Verona e Sassuolo i due capolavori di Juric e De Zerbi: difesa e attacco

Domenica pomeriggio restate comodi e osservato il futuro del calcio italiano. Infatti, sarà Verona-Sassuolo un incrocio per alzare ulteriormente l’asticella. Due metodi rivoluzionari con margini di miglioramento e in cui ci sono diverse similitudini:  una su tutte il voler dimostrare il proprio gioco ovunque senza mettere nessun limite. Sta qui la forza di queste due squadre non più sorprese ma giovani realtà con un’identità chiara. Non a caso entrambe sono lassù in alto in classifica. Gli scaligeri vantano la miglior difesa della Serie A (solo cinque le reti subite finora). Mentre i neroverdi puntano sul reparto offensivo dato che, insieme all’Atalanta, sono il miglior attacco del campionato  (  18 i sigilli). La domanda viene spontanea:  chi vincerà la difesa oppure l’attacco?

A CURA DI: FRANCESCO QUATTRONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.