Serie A, per soccombere all’emergenza si valuta l’ipotesi “bolla”

SERIE A EMERGENZA BOLLA – La Serie A, che con l’avvento dell’autunno sta facendo nuovamente i conti con la criticità della situazione portata dal Covid-19, è pronta ad adottare una nuova e più drastica misura per tenere al di fuori del calcio il virus. Si tratterebbe di sancire una sorta di lockdown del calcio italiano: ovvero chiudere tutti gli addetti ai lavori, compresi di giocatori, all’interno dei centri sportivi, consentendo lo spostamento per le sole gare e mettendo in atto un fitto sistema di tamponi. La modalità, che non è ancora stata proposta nelle sedi opportune, è già stata adottata nel NBA, da cui si potrebbe prendere esempio. La situazione dei contagi, del resto, impone al calcio italiano scelte importanti nel minor tempo possibile. Compresa la possibilità di un’apertura ai play-off come piano B, da attivare solo in caso di emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.