La personalità dirompente di Sandro Tonali

E’ decisamente un altro: il Sandro Tonali versione 2021-2022 è un calciatore completamente diverso da quello che aveva faticato nella scorsa stagione. Il Milan ci ha però sempre creduto nel talento del bresciano, riscattandolo dopo una stagione incolore, a dirla tutta in pochi ci avrebbero creduto.

E Tonali ha ringraziato, non solo decurtandosi l’ingaggio ma fornendo un rendimento altissimo in ogni gara. Ha sempre colpito la sua personalità disarmante, a partire dalle prime apparizioni con la maglia del Brescia. Ora grazie ad un anno di Milan è maturo, consapevole, e nessuno lo accosta più nemmeno per sbaglio ad Andrea Pirlo. Se lo gode Pioli, ma anche Roberto Mancini che ha scelto di convocarlo per il prossimo impegno degli azzurri. Corri Sandro, il futuro è tuo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.