Inter, se salta Conte è pronto il colpo Allegri: proprio come alla Juventus

L’Inter, che meno di un anno fa aveva chiamato il tenente Antonio Conte, per sostituire quello Spalletti che, a detta di molti, non avrebbe potuto portare l’Inter oltre il raggiungimento della Champions League, si trova ora a dover fare i conti con una situazione particolare. Sì perché, a distanza di pochi mesi, l’Inter, partita alla grande che aveva quasi dato l’idea di potersela giocare con la Juventus per la vittoria del campionato, si ritrova ferma al 4′ posto, senza certezze sul futuro e con un equilibrio sempre più instabile. L’ultimo pareggio di Verona, costato il sorpasso dell’Atalanta, ha evidenziato tutti i limiti della squadra e dell’allenatore. Quest’ultimo, apparso spento anche in conferenza stampa, si giocherà il tutto per tutto nelle restanti 7 partite da disputare. In casa di mancato avvicinamento alla Juventus e, almeno al 2′ posto in classifica, la stagione dei nerazzurri sarà da definirsi fallimentare. E, dopo i tanti milioni spesi, il mancato raggiungimento dell’obiettivo potrebbe costare la panchina al tecnico pugliese. Le voci delle ultime ore, proprio come nel 2014 dove però fu Conte a lasciare la Juventus, vedono un sondaggio dell’Inter per Massimiliano Allegri. Importante sarà, però, capire cosa avverrà nel prossimo mese e mezzo, dove solo alla fine verranno fatte le giuste valutazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.