CONFERENCE LEAGUE – Trionfo Roma, ora manca l’ultimo passo per Mou

La Roma non delude e batte il Leicester grazie al gol di Abraham. Mourinho e i suoi, così, staccano il biglietto per Tirana dove si giocherà la finale della Conference League contro il Feyenoord. Lo Special One colpisce ancora, era stato l’ultimo allenatore a fare vincere un’italiana in Europa ai tempi dell’Inter, e ora ci riprova.

La Roma spinta da un pubblico unico gioca una gara intelligente senza strafare ma concreta. Lo spirito giusto per affrontare una semifinale europea con in testa sempre di arrivare al traguardo. Detto, fatto. Una gara di testa a tutti gli effetti, anche perché il gol vittoria arriva proprio di testa quella di Abraham che fa sognare il popolo giallorosso. Una città in festa che si affida al tecnico portoghese per chiudere in bellezza: Mou è il primo allenatore a raggiungere l’ultimo atto di una competizione europea con quattro squadre diverse. Di solito quando arriva lì non sbaglia mai.

A CURA DI FRANCESCO QUATTRONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.