CHAMPIONS LEAGUE – Il Milan targato Pioli ritrova gli ottavi di finale dopo nove anni

Il Milan cala il poker al Salisburgo e ottiene il pass per gli ottavi di finale di Champions League. Il protagonista assoluto di questa sera è senza alcun dubbio Olivier Giroud, doppietta e assist per Messias per il 4-0 finale.

I rossoneri ritornano a superare i gironi dopo nove anni. Un’attesa lunga per chi detiene ben 7 Champions League. Il Milan di Pioli è riuscito a sfatare questo incubo con un percorso partito da lontano e con basi e soprattutto mentalità vincente. Il lavoro e le scelte della società ancora una volta sono risultate impeccabile. Le prime parole del nuovo Milan è state pazienza e lavora per migliorare giorno dopo giorno in modo da tornare su palcoscenici importanti. Il gruppo si è unito sempre più e Pioli è stato bravo ad amalgamalo. Un Milan partito da zero ma che è cresciuto in fretta. Vedi lo scorso anno lo scudetto conquistato meritatamente e oggi si festeggia un passaggio agli ottavi, che in passato era routine, ma che nel corso degli anni stava diventando una montagna insuperabile. Insomma, il Milan c’è e vuole giocarsela a viso aperto. I diavoli sono tornati sul livello che gli appartenevano, ovvero lottare per campionato e Champions League. Ora il prossimo step è continuare a crescere in questo percorso sempre con idee e mentalità vincente.

A CURA DI FRANCESCO QUATTRONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.