Altra perdita per il calcio: ci lascia Fabrizio Ferrigno

Giornata nera per il mondo del calcio: ci lascia all’età di 47 anni, a causa di un brutto male, Fabrizio Ferrigno, ex giocatore e dirigente, premiato nella stagione 2016-2017 come migliore direttore sportivo dell’intera Lega Pro. Una carriera straordinaria con importanti trascorsi da giocatore, vestendo diverse maglie tra Serie B e Serie C. In Calabria ha militato per un breve periodo tra le fila della Reggina, mentre a Catanzaro è stato protagonista della promozione dei giallorossi in Serie B, conquistata nel maggio del 2004. Idolo indiscusso di quella squadra, guidata da Piero Braglia, tanto da essere soprannominato “Sindaco” da parte della tifoseria, proprio per la sua qualità e personalità nello stare in campo. Poi il passaggio da dirigente sportivo in cui ha dimostrato il suo valore facendosi apprezzare da tutti. Oggi, purtroppo, perdiamo un uomo, un professionista, che non verrà mai dimenticato. La nostra redazione si unisce al dolore dei familiari, ai quali porgiamo le più sentite e sincere condoglianze.

A CURA DI: FRANCESCO QUATTRONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.